top of page

I docenti - PIANOFORTE

Francesco Saviozzi

Francesco Saviozzi nasce a Pisa il 14 Luglio 1992.

 

Formazione

Inizia gli studi con la Prof.ssa Scilla Lenzi all’età di 9 anni, entrando poi all’Istituto Musicale Parificato “Pietro Mascagni” di Livorno dove continua gli studi con il M° Marco Baraldi. Prosegue il suo percorso di formazione sempre all’istituto “P. Mascagni” di Livorno con il Triennio di Pianoforte con la Prof. Monica Cecchi, diplomandosi nel 2015 con il massimo dei voti più lode.

 

Durante gli studi frequenta diverse masterclass con il pianista Belga Alan Weiss. Frequenta poi il Biennio di Pianista Accompagnatore e Maestro collaboratore al Conservatorio statale di musica “Luigi Cherubini” di Firenze, studiando con il M° Andrea Severi. Intraprende parallelamente lo studio del Violino, prima da autodidatta e poi con la Prof. Rita Bacchelli.

 

Nell'ottobre 2022 ha conseguito il titolo specialistico in Pianoforte Solista studiando con il M° Maurizio Baglini, con votazione di 110L/110.

 

Attività

Durante gli studi a Livorno è stato Maestro collaboratore della classe di Arte Scenica del M° Massimo Masini, con il quale ha messo in scena il “Matrimonio Segreto” di Cimarosa accompagnato da pianoforte solo. Ha accompagnato alcuni cantanti della classe in diversi concerti, portando estratti da “Elisir d’Amore” di Donizetti, “Traviata” di Verdi e “Bohème” di Puccini.

 

Dal 2012 fa parte dell’”Ensemble Bacchelli”, sia come pianoforte conduttore che come Violino primo, suonando in occasione di molti concerti in diverse città Toscane. Collabora inoltre frequentemente con il Baritono Giancarlo Ceccarini, con il quale ha preso parte a diverse produzioni e concerti.

Dal 2021 collabora annualmente con il Teatro Verdi di Pisa per le produzioni operistiche, in qualità di Maestro Collaboratore.

Oltre all’attività di Maestro Collaboratore e quella orchestrale, è attivo anche come concertista con un vasto repertorio, spaziando da Rutini a Nino Rota.

Dal 2016 è insegnante di Teoria e Solfeggio e Pianoforte alla Scuola di Musica della Società Filarmonica Pisana.

IMG-20240213-WA0007.jpg
bottom of page